12 Ottobre 2013

Monumento per la Pace: De Simone suggerisce altre alternative per la collocazione

Il presidente  dell’Associazione Politico-Culturale “Rosso di Sera” l’avvocato Paolo De Simone,  interviene ancora una volta e mette in evidenza la questione della collocazione del Monumento per la Pace ( nella foto un Monumento generico). L’opera dovrebbe essere collocata nel bellissimo Largo Regina Elena, a fianco della maestosa e storica Basilica di S. Erasmo, ma…….. “ La Sovrintendenza per i Beni Culturali ha bocciato la proposta di collocazione del Monumento per la Pace in Largo Regina Elena,  –  scrive l’avvocato De Simone – tale bocciatura non appare definitiva perché la Sovrintendenza sembra disponibile a rivedere la proposta, ove l’amministrazione spieghi meglio le sue intenzioni ”.  – A questo punto il presidente di “Rosso di Sera” mette in cantiere altre soluzioni per dare una collocazione definitiva all’opera monumentale. – “ Ci sono altre alternative valide  scrive ancora De Simone – la collocazione del Monumento ad esempio a San Leucio, al posto del “Ripetitore Mostro”, con la realizzazione di una organizzata zona Archeologica, nella quale il Monumento spicchi, insieme alle altre attrattive, ( la proposta è del dott. Riccardo Giralico). Tale alternativa risulterebbe ancora più credibile se l’amministrazione comunale, con i soldi in entrata dall’autovelox (900. 000,00  euro in un mese) e con gli altri soldi che verseranno il sindaco e gli amministratori, dopo l’assegno di euro 500 del sotoscritto, si decidesse ad affrontare, una volta per tutte la delocalizzazione del “ Mostro  inquinante e responsabile di vari tumori“. Un’altra alternativa sarebbe quella di colloccare il Monumento nel Piazzale Vittorio Veneto , dove fa brutta mostra una lunga roccia viva piuttosto antiestetica proprio nel centro cittadino, ( sarebbe ora aggiungiamo noi, di smantellare quella roccia e allargare il Piazzale per magari metterci il Monumento, ma anche per un parcheggio oppure  per far sostare le circolari e i pulmans in attesa di ripartire con i passeggeri). La collocazione in quel Piazzale del Monumento in questione,  opportunamente lavorato dopo aver tolto quella brutta roccia invadente, costituirebbe l’occasione giusta per abbellire tale zona e per esporre, all’ingresso del centro storico ed in corrispondenza del Liceo “Giovanni Sulpicio”  un Monumento destinato soprattutto alle nuove generazioni. Che aspetta la Giunta del sindaco D’Onorio ad affrontare con serietà tale questione, coinvolgendo la cittadinanza? O i nostri amministratori sperano che del Monumento per la pace non si parli più così da “collocarlo” nel dimenticatoio? “.

Redazione Veroli24Network

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.

https://kitty-stage.com/

rush limbaugh dominican republic viagra - L’imprenditore romano è un rookie del TCR Italy e dopo aver già disputato i primi tre round della stagione, gareggerà questo weekend sulla pista di Vallelunga passando al cambio sequenziale.

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

Lattoferrina Coronavirus - La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università di Tor Vergata e La Sapienza.

Cerchi un bed and breakfast a Roma centro? Te ne consigliamo uno veramente centrale

Bed and breakfast Roma centro - Scegliere il luogo del proprio pernottamento romano è facile o complicato, dipende dai punti di vista, perché l’assortimento è così vasto che si rischia di andare in confusione.