martedì 28 Aprile 2015

«Non si può morire così»: lacrime e dolore in Ciociaria per la tragica morte di Fernando Buccitti

“Caduto sul lavoro”. Questa frase dovrebbe essere utilizzata più spesso, per rendere onore anche alle persone che perdono la vita mentre lavorano, proprio come accaduto a Tecchiena al povero Fernando Buccitti, 62 anni, marito, padre e nonno esemplare, ma soprattutto grande lavoratore.

L’uomo era uno dei proprietari di un noto vivaio della frazione verolana di Scifelli e ieri mattina intorno alle 9, secondo la ricostruzione dell’accaduto ad opera di Nicoletta Fini su Ciociaria Oggi, «stava scaricando sacchi di terriccio per l’agricoltura dal suo camion. Era sulla sponda. All’improvviso il cedimento e lui è caduto, sbattendo rovinosamente la testa».

A nulla sono serviti, purtroppo, i soccorsi del 118. I sanitari hanno tentato di rianimarlo ma alla fine hanno dovuto desistere, per Fernando non c’era più nulla da fare. Sul posto sono arrivati anche i Vigili del Fuoco ed i Carabinieri per i rilievi di rito. Dolore e sconcerto tra familiari, dipendenti ed amici per una disgrazia così assurda. «Non si può morire così», il commento più ricorrente tra coloro che lo hanno conosciuto.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.