7 Marzo 2014

Per l’iniziativa ” Incontriamoci in Biblioteca”, successo di pubblico e di critica per le Poesie del poeta verolano Franco Fiorini

 

E’ stato un pomeriggio quasi magico quello vissuto a Veroli sabato 1 marzo nella splendida cornice della Galleria “ La catena ” , un pomeriggio dedicato  alla poesia allo0 stato puro, che escono dal cuore,  le cui letture sono state accompagnate da della buona musica. L’evento che aveva come titolo “Radici, Memoria, Presente”, ha avuto un percorso suggestivo che ha coinvolto il numeroso pubblico presente e comunque  costruito seguendo le orme dei versi del Poeta verolano Franco Fiorini. La manifestazione, che si è svolta in un clima sicuramente adatto all’evento stesso con un pubblico numeroso e attento, ha avuto senza ombra di dubbio un risvolto culturale come pochi  nella nostra terra di Ciociaria. Il passato poetico di Fiorini, verolano doc, è stato tracciato e raccontato  con dovizia di particolari da Salvatore Abbruzzese, professore all’Università di Trento, che non solo ha introdotto le poesie, ma è stato delle stesse anche una delle voci recitanti, unitamente a quella soave di Vilma Marcoccia. La chitarra di Flavia Maria Palazzi ha accompagnato la recitazione, oltre ad occupare uno spazio tutto suo, con un brano di Segovia, applauditissimo dal pubblico che affollava il salone dei convegni della Galleria. La presenza di Angelica Fiorini, la cui naturale musicalità ha toccato le corde dell’anima dei presenti ha impreziosito la manifestazione cultural-musicale. Le poesie di Fiorini – che come suo costume e merito ha voluto far precedere la manifestazione con  un omaggio all’amico Francesco Palma, anch’egli poeta – hanno illuminato un percorso che è riconducibile al Poeta di Veroli, ma che è comunque possibile ritrovare in ognuno di noi. Dalle radici (la sua infanzia, la carissima e amatissima mamma, il severo e  nello stesso tempo tenero papà, la sua terra, la Ciociara, di cui Franco va fiero), ai figli, dal nipote alla vita di coppia, camminando sulle vie tortuose del destino, fino a quell’inverno della vita ancora lungi dall’arrivare. Nei versi di Fiorini – il professor Abbruzzese li ha tratteggiati in maniera affabulatoria – c’è il vissuto di ogni santo giorno, che il Poeta di Veroli prima con l’insegnamento ai suoi scolari e nello stesso tempo impegnato con la famiglia, mette in risalto, per Franco ogni giorno è straordinario, lo dimostrano i suoi componimenti che toccano sempre la praticata della Fede, il sapersi mettere in ascolto, del proprio cuore come degli altri, e di tutto quello che ci circonda. Insomma, una vita che si fa Poesia quella del Poeta. “ E una Poesia donata a chi ascolta, a chi sa ascoltare senza farsi prendere dai ritmi frenetici del banale quotidiano”, come è stato sottolineato dallo stesso Abbruzzese. Non è un caso che Franco Fiorini sia un Poeta pluripremiato, in tutti i concorsi Nazionali e Internazionali, ecco perchè la città di Veroli, come ha detto giustamente il sindaco Giuseppe  D’Onorio nei saluti finali, “gli tributerà quanto prima un omaggio ufficiale”. Tutto questo accade perché Franco Fiorini non ha mai cercato il successo e la notorietà, ma nel silenzio e nella discrezione ha sempre composto opere poetiche i cui versi gli venivano dal profondo dell’ anima, la stessa anima e lo stesso cuore  che per tanti anni ha donato ai suoi alunni, ai quali ha spalancato le porte sul mondo del sapere, ma soprattutto alla sua famiglia che Franco ama profondamente.

Gianni Federico

 

 

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Tra i 27 premiati anche Guglielmo Mollicone, il caro papà di Serena. Appuntamento alle 18 nella Sala Conferenze della XV Comunità Montana "Valle del Liri".

SPONSOR

Tutti i numeri di un anno magnifico nell'intervista all'amministratore unico, dott. Ennio Mancini, ed al Direttore, Orlando Pizzuti.

SPONSOR

Il 2019 è stato l'anno delle conferme e degli obiettivi raggiunti per l'azienda che si occupa di assistenza familiare.

SPONSOR

Promozione valida fino al 13 Dicembre 2019.