21 Ottobre 2013

Sconfitta di misura per la GZC Veroli a Trapani 83-77 dopo una gara bella ed esaltante

veroli_basket_001_grande

Per pochi punti appena 6 (83-77) la GZC Veroli non ha fatto il colpaccio anche a Trapani, i laziali erano arrivati fino al -2 a 4’ dalla fine dopo essere stati sotto anche di 17 punti. Dopo tre quarti sempre ad inseguire i giallorossi, che avevano recuperato anche Samuels ma a mezzo servizio per via del dolore alla caviglia, hanno giocato un ultimo quarto perfetto e quasi stavano per sorprendere i siciliani di coach Lardo e mettere sconforto ai tifosi del Palailio. Dopo un equilibrio durato pochi minuti nel primo parziale  nel quale i verolani sono anadati avanti nel punteggio , coach Lardo ha chiamato i suoi alla carica e subito Baldassarre si è messo in evidenza facendo chiudere in vantaggio la sua squadra al primo mini riposo 26-13. Il secondo parziale non si discosta dal primo , solo Sanders e carenza appaiono decisi a fare punti e con una tripla dell’americano e due canestri da sotto dell’ala di Veroli il gap si restringe, ma gli isolani non mollano e continuano a martellare il canestro ospite con Lowery e il lungo Ferrero, il risultato alla sirena del riposo è di 51-41. Nel terzo parziale Veroli sembra abbandonare ogni velleità di rimonta e vivacchia con i punti di Sanders e l’acciaccato Samuels. Parker e compagni non infieriscono e cercano solo di tenere a debita distanza la GZC Veroli che appare rassegnata, anche perché il solito Ferrero ispirato da furetto Renzi mette punti importanti nel carniere che permettono alla Pallacanestro Trapani di arrivare al massimo vantaggio (67-50), per i ciociari sembra una disfatta difficile da  ingoiare e va in archgivio anche il terzo parziale sul punteggio di 69-53. Negli ultimi 10’ di gioco recuperare 16 punti appare operazione difficile per la squadra di Ramondino, ma Samuels e compagni forse hanno ancora la forza e la vitalità che li ha distinti nelle prime due gare di campionato e iniziano a spinger forte in attacco e giocare in difesa, l’avessero fatto prima! I laziali tornano in partita a -5 e i padroni di casa sembrano spaventati e confusi, Bliozzard ne mette due e Veroli ora è a un possesso di distanza, Lowery rimette le cose a posto dalla lunetta, Tomassini ancora con due liberi (79-77) sembra fatta ma nel possesso Blizzard sbaglia la tripla del sorpasso e Trapani con Ferrero e Baldassarre allungano a + 6 punteggio finale 83-77. Una partita dai due volti per i giallorossi verolani che hanno dimostrato di poter giocare con qualsiasi squadra del campionato di legadue-Gold , alla pari con tutti per  aspirare ad un posto play off.

TRAPANI: Renzi 15, Bartoli, Lowery 16, Baldassarre 15, Bossi, Rizzitiello 6, Janes 4, Tabbi ne, Parker 10, Ferrero 17, Coach Lardo

VEROLI: Sanders 17, Cittadini 9, Rossi 5, Samuels 10, Ondo mengue, Blizzard 13, Casella 13, Fabiani, Carenza 5 Coach Ramondino

Arbitri: Ciaglia, Boscolo, Triffiletti.

Parziali: 26-13, 51-41; 69-53; 83-77.

Gianni Federico

Foto  Basket Veroli

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Coronavirus: la situazione complessiva nel Lazio

Coronavirus Lazio - La ripartizione complessiva dei casi dall'inizio della pandemia.

Peste bubbonica: nuovo allarme dalla Cina

https://littbabhow.com/dating-an-enfp-guy/ - Un bimbo di tre anni ha contratto il morbo nel sud del Paese.

https://woodentypefonts.com/

Napoli bambino - Il Dramma intorno alla mezzanotte nella zona di Mergellina.

4 Ristoranti di Alessandro Borghese a Frosinone. Quali saranno i locali partecipanti alla trasmissione?

Alessandro Borghese - Alessandro Borghese è stato avvistato stamani a Frosinone con il suo Peugeot Traveller.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Bando di concorso - Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.