16 Aprile 2016

Si inaugura il Monumento alla Pace alla presenza degli Ambasciatori: Veroli blindata tra controlli e misure di sicurezza

E’ tutto pronto e tutto è stato pianificato a Veroli per l’inaugurazione del Monumento alla Pace in programma per giovedì 21 aprile prossimo tra forti misure di sicurezza. L’opera è stata realizzata con numerose pietre che sono state offerte da vari stati di tutto il mondo nell’arco di due anni, nazioni dei cinque continenti che hanno portato un pezzo della loro terra a Veroli per permettere di assemblare il Monumento che giovedì prossimo si andrà ad inaugurare alla presenza di numerosi Ambasciatori e Consoli delle varie nazioni che hanno aderito all’iniziativa della costruzione del manufatto che sarà simbolo di pace e fratellanza . A tal proposito durante la settimana si è tenuta presso la Prefettura una riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, all’incontro, presieduto dal Prefetto Emilia Zarrilli, hanno partecipato, oltre ai vertici delle forze di polizia provinciali, il sindaco di Veroli e il consigliere delegato alla sicurezza della provincia di Frosinone. Tutto questo alla luce del fatto che a presenziare alla cerimonia ci saranno numerosi personaggi appartenenti a diversi stati esteri e per l’importante ruolo che molti di essi ricoprono, si è giunti alla decisione di mantenere alto il livello di guardia, verranno infatti adottate misure di sicurezza adeguate per garantire la tutela dell’ordine e la sicurezza pubblica, atte a prevenire ogni possibile turbativa e azioni illegali durante tutta la giornata. Ai dispositivi di sicurezza è stato aggiunto l’intervento di unità di personale del reparto prevenzione crimini di Roma. Il Prefetto Zarrilli nel corso della riunione ha comunque manifestato vivo apprezzamento per la intelligente e nobile iniziativa del Comune di Veroli, in quanto la stessa diventa un’importante strumento di diffusione della cultura, della solidarietà e della fratellanza ed è simbolo della pace fra tutti i popoli del mondo, un segnale dunque forte in questa delicata fase che sta attraversando l’intera umanità. Il sindaco Simone Cretaro non ha esitato ad invitare la cittadinanza verolana ad essere presente alla manifestazione, proprio perchè parta da Veroli un’alto grido di fratellanza, pace e amore tra i popoli.                 Gianni Federico

 

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.