29 Novembre 2012

Successo di pubblico e di critica a Veroli per il Meeting sulla Comunicazione Educativa

Nel salone dei convegni della Galleria “La catena” a Veroli, sabato scorso si è svolto un importante Meeting che aveva come argomento: “E se non fossero solo parole?” La Comunicazione educativa attraverso il Counseling Pedagocico, organizzato dall’Associazione Culturale “SOS Cresci”. Per semplificare la parola Counsuler Pedagogico possiamo aggiungere che esso è un metodo Rieducativo e parte da un’analisi del bambino e del preadolescente o adolescente, fino ad arrivare ad applicare dei protocolli psicopedagogici che consentano al soggetto in crescita, di potenziare le proprie risorse personali. Questa modalità di intervento fa riferimento alle teorie pedagogiche e a quelle psicologiche che riguardano non solo l’orientamento psicodinamico che consente di analizzare le principali fasi di crescita e di formazione della personalità dal punto di vista evolutivo, ma anche lo studio dello sviluppo del soggetto in crescita dal punto di vista dell’apprendimento, dell’analisi delle funzioni cognitive e dell’inserimento sociale. L’apertura dei lavori è stata affidata alla esperta dottoressa Chiara Martufi, Pedagogista e Gestalt Counselor di formazione Aspic, la quale ha posto l’attenzione su alcuni aspetti della comunicazione quali l’ascolto, il potere delle parole e l’asservità, aspetti base del lavoro del Counselor e elementi importanti del comunicare umano nella vita di tutti i giorni e sulla figura professionale del Counseler in espansione anche nella nostra terra di Ciociaria. La comunicazione, nei suoi aspetti citati, rappresenta la base del Counseling e della pratica educativa in quanto quella che è l’arte maieutica in pedagogia si riscontra nel processo di Counseling, durante il quale la persona del cliente, che in un particolare momento della sua esistenza viole affrontare un percorso di consapevolezza, viene agevolato dal Counselor a “tirar fuori” le sue risorse e le sue potenzialità interne per fronteggiare quel particolare disagio.  Nella seconda parte del Meeeting la dottoressa Cinzia Urbano, Pedagogista Art Counselor e Gestal Counselor di formazione Aspic, ha ampiamente affrontato il tema dell’ascolto empatico, dell’educarsi a comunicare e dell’aspetto più prettamente pedagogico della relazione comunicativa e dell’approccio artistico per agevolare soprattutto i bambini e gli adolescenti ad esprimere se stessi. – E’ la comunicazione del cuore che ci mette in contatto con l’altro – ha sottolineato l’esperta, soprattutto se si è in un rapporto di educazione comunicativa genitore-figlio. Nel finale si è aperto un dibattito costruttivo con il pubblico presente abbastanza interessato, agevolato dal presentatore dell’incontro Fabio Ferrari, che ha avuto modo di confrontarsi e rendere chiara la differenza tra psicoterapia e counseling, l’importanza cioè, del dialogo consapevole in famiglia e a scuola. Infatti tra il pubblico erano presenti molti giovani, insegnanti, psicologi e genitori.
Gianni Federico

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Loreto Marcelli

https://astralgrouponline.com/ - Consigliere Regionale del Lazio.

REGIONE - Il Fondo per i malati oncologici è realtà. L'annuncio del consigliere Loreto Marcelli

https://astralgrouponline.com/ - Le risorse serviranno a sostenere coloro che si vedono costretti a ricorrere alle cure, il più delle volte, lontano da casa, con costi elevati, facendo innumerevoli sacrifici.

https://model-index.com/

Aeronautica Militare Frosinone - Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.

SORA - Ospedale SS. Trinità, potenziamento del Pronto Soccorso

Roberto De Donatis - De Donatis: «Ringraziamo la Asl, nella persona della Dott.ssa Magrini, per questo primo importante intervento che va nella direzione di potenziare il nostro Polo Ospedaliero».

SORA - Il Comune aderisce alla Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Roberto De Donatis - La ricorrenza fa memoria della tragedia mineraria di Marcinelle, in Belgio, avvenuta l’8 agosto 1956.

Senato, l'ultima di Roberto Calderoli imbarazza anche Ignazio La Russa

Roberto Calderoli - Singolare intervento dell'esponente leghista durante la discussione in aula sulla doppia preferenza in Puglia.

"Sora in Rosa" rimandata 2021 per evitare rischio assembramenti

Roberto De Donatis - L'associazione Iniziativa Donne: «Forte è, e deve essere, il senso di responsabilità in ognuno di noi»