3 Febbraio 2014

Terzo scivolone consecutivo per la GZC Veroli che perde a Brescia 70-61, la squadra di coach Ramondino deve riordinare le idee

BRESCIA:  Slay 2, Rinaldi 10, Loschi 4, Fultz 12, Giddens 19, Bushati 10, Procacci ne, Di Bella 11, Cuccarolo 2, Maspero. All. Martelossi.

VEROLI: Sanders 13, Cittadini 15, Tomassini, Samuels 8, Casella 7, Rossi 7, Giammò ne, Blizzard 8, Fabiani, Carenza 3. All. Ramondino.

Arbitri: Ciaglia, Tirozzi, Scudieri.

Parziali: 15-15; 19-11; 14-13; 22-22; finale  70-61

Note : Spettatori 2000 circa.

Per la GZC Veroli è arrivata la terza sconfitta consecutiva ad opera della Centrale del Latte Brescia al Pala San Filippo, dopo una gara per tre quarti equilibrata ma che alla fine ha premiato la squadra di casa. Quello tra i Lombardi e i laziali era uno scontro per due squadre da diverse settimane in crisi di risultati, specialmente per Brescia che proveniva da un periodo sicuramente tragico e povero di risultati, e come per incanto Veroli ha fatto il miracolo facendo vincere la squadra di coach Martelossi. Questo perchè francamente nelle ultime tre partite la GZC non è più quella del girone di andata, è una squadra trasformata, che non esprime più quel gioco spumeggiante,  non spinge più, non ha concentrazione  e soprattutto non difende bene. Nonostante una buona partenza targata Cittadini e con tanti punti dalla media e da sotto, nei tiri da tre Veroli sembra negata, infatti i due tentativi, il primo di Casella, il secondo di Tomassini vanno a vuoto. L’ex Rinaldi invece è attivo e  contribuisce a tenere alto il morale della squadra bresciana che nel secondo periodo trova un allungo grazie al break di 7-0 con i punti pesanti dell’altro ex  di turno Bushati, dello stesso Rinaldi e Di Bella e alla sirena del riposo i ciociari sono sotto di 8 lunghezze 34-26. Inizio della seconda parte della gara con Veroli che cerca soluzioni per riprendere la gara e ci riesce grazie alla buona giornata di Cittadini e la tripla di Rossi. Sostanziale equilibrio fino alla fine del terzo periodo che non premia nessuna delle squadre in campo, ma Brescia, trascinata dai suoi tifosi sembra avere una marcia in più e gioca con più entusiasmo, gelato però dalla tripla di Blizzard che riporta i giallorossi in partita a soli due possessi da quelli della Leonessa. Molto probabilmente per la squadra di coach Ramondino non è un periodo buono, gli errori al tiro e le palle perse, dando seconde opportunità ai padroni di casa, sono il sale della partita e Brescia non si fa pregare per avviare un nuovo allungo che riesce a mantenere fino alla fine della partita, i laziali negli ultimi minuti non hanno mai dato l’impressione di poter reagire, anzi, continuano a sbagliare canestri facili e dei tiri dai 6,75 neanche l’ombra. Il risultato finale è di 70-61 in favore della Centrale del Latte Brescia che cancella la striscia negativa e si rilancia alla grande verso la zona play off. I  giallorossi invece che collezionano la terza sconfitta consecutiva dopo quelle di Napoli e Trapani, a questo punto c’è la necessità di fermarsi un attimo e riordinare le idee , ma subito, perché giovedì c’è l’altro scontro casalingo con Casale Monferrato che vuole attaccare la zona play off. La GZC Veroli deve vincere la partita con i piemontesi a tutti i costi, pena la scivolata repentina fuori dalla zona nobile della classifica.

Gianni Federico

ALATRI - Coronavirus: 13 nuovi casi nella Città dei Ciclopi

Gli attuali positivi salgono a 90. L'annuncio del Sindaco, Giuseppe Morini.

Sora, in ospedale parte la terapia intensiva. Vinciguerra: «Bella notizia. Ora rimbocchiamoci le maniche»

Augusto Vinciguerra - Lo storico medico del SS. Trinità e consigliere comunale felice: «Ecco le notizie belle che mi piace comunicarvi».

Il Comune di Isola del Liri e Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale sottoscrivono importante accordo

Il Rettore, Prof. Giovanni Betta: «L’Università di Cassino e del Lazio Meridionale cerca di stabilire contatti e collaborazioni con le realtà più importanti del territorio, e Isola del Liri è una di queste».

https://getfancy.net/citas-por-internet-del-iess/

Roberto Burioni - Roberto Burioni condivide la linea del celebre immunologo statunitense: «La trasmissione da infettati asintomatici può essere responsabile di più del 50% dei contagi nei focolai di COVID-19. Bisogna portare sempre la mascherina in pubblico per ridurre l'infezione».

Coronavirus: oggi a Sora 36 nuovi casi. Salgono a 110 i negativizzati

Roberto De Donatis - Il video con le comunicazioni del Sindaco alla cittadinanza.

Coronavirus: oggi nel Lazio 1.963 nuovi casi, 242 in provincia di Frosinone

La ripartizione territoriale dei casi tratta dal bollettino divulgato dalla Regione Lazio.

28 Ottobre: tanti auguri a te...

Ecco con chi festeggiate il vostro compleanno se siete nati oggi.

Nicola Zingaretti: «Contagi da allarme rosso. Un giorno discuteremo di chi ha ridicolizzato le regole»

Nicola Zingaretti - Nicola Zingaretti, Governatore del Lazio e Segretario dem, punta il dito contro chi sosteneva che il virus fosse scomparso o di chi lo ritiene solo un’invenzione per controllare le persone. E aggiunge: «Ora nessuno deve essere lasciato solo. Il governo ha già predisposto un corposo pacchetto di misure».

SORA - Terapia intensiva: arrivano i macchinari! Benedetta D'Agostini: «Grazie a tutti coloro che hanno donato!»

La campagna GoFundMe "Aiutiamo la terapia intensiva di Sora", iniziata durante la prima fase della pandemia, ha dato i risultati sperati: la ASL ha acquistato apparecchiature necessarie.

Federico D'Inca: «Abbiamo risposto nella maniera più veloce. Nostro unico obiettivo proteggere gli italiani»

Federico D'Inca - Federico D'Inca spiega i dettagli del Decreto Ristoro: mobilitati 5 miliardi di euro.

CORONAVIRUS - Alberto Zangrillo: «60% persone in pronto soccorso sono codici verdi. Al momento non c'è il disastro»

Alberto Zangrillo - Lotta al Coronavirus, il prof. Alberto Zangrillo, primario dell'Ospedale San Raffaele sottolinea: «Abbiamo tutti il dovere di dare delle informazioni corrette»

È venuta a mancare Giuseppina Bruni

Si è spenta a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

Froneri Academy: grande opportunità per 25 giovani della provincia di Frosinone senza occupazione

Froneri Academy - Froneri Academy: programma formativo promosso da Randstad per tecnici dell’industria alimentare presso lo stabilimento di Ferentino.

ALMANACCO SORANO - 28 Ottobre 1709: nel palazzo ducale di Sora nasce Pietro Gregorio Boncompagni Ludovisi

Secondogenito del VI Duca di Sora, Antonio I Boncompagni-Ludovisi, e futuro Duca "ex uxor" (Francesca Ottoboni) di Fiano.

ISOLA DEL LIRI - Contrasto alla povertà, le iniziative del Comune

«Il bando - dichiara il consigliere delegato ai Servizi Sociali Stefano D’Amore - è stato emanato al fine di sostenere le famiglie in condizioni di disagio, derivanti da inadeguatezza di reddito, difficoltà sociali e precarietà lavorativa».

SORA - Lotta al Coronavirus: emesse oggi le nuove ordinanze sindacali

Roberto De Donatis - Sulle scuole secondarie il Sindaco De Donatis precisa: «Siamo in attesa delle varie delibere dei Consigli d’Istituto. Con i Dirigenti Scolastici c’è massima collaborazione finalizzata ad incentivare comportamenti responsabili degli studenti durante lo svolgimento delle attività in didattica a distanza».

Spaccio di crack e cocaina: 9 persone colpite da Ordinanza di Misura Cautelare

Nel corso delle indagini i militari hanno verificato circa 900 episodi di spaccio.

Scomparsa Gabriele Cellupica: il cordoglio del Sindaco De Donatis

Roberto De Donatis - I funerali del 59enne, previsti per oggi, sono stati rinviati.

Mattia Lupo

Intervista a Mattia Lupo - Consigliere comunale di Broccostella.