7 Dicembre 2013

Una trasferta difficile per la GZC Veroli al PalaRuffini di Torino contro la Manital di coach Pillastrini

Sicuramente è una trasferta difficile quella che affronta stasera la GZC Veroli al PalaRuffini di Torino contro la Manital di coach Stefano Pillastrini, la sua  squadra   dopo un avvio lento ora sta giocando con continuità e ha  gli stessi punti in classifica ( 12 ) come i ciociari. Coach Marco Ramondino si è detto preoccupato perché i suoi arrivano alla trasferta Piemontese un tantino acciaccati per cui serviranno nuove energie per cercare di mettere in difficoltà la squadra granada.  In settimana sia Casella, problemi al ginocchio,  che Carenza, al quale si è riacutizzato il dolore alla schiena,  hanno ridotto gli allenamenti, ma il pensiero del tecnico è quello di non spremere troppo i suoi ragazzi che rischiano di “ collassare “  nella concentrazione e nel gioco corale. Ramondino però vede il bicchiere mezzo pieno e vuole comunque tastare il polso ai suoi ragazzi per vedere che tipo di reazione avranno di fronte ad un avversario forte ma sicuramente non irresistibile sotto il profilo del gioco, questo lo  testimoniano gli ultimi risultati ottenuti dai piemontesi, tre sconfitte in quattro gare, per cui la Gruppo Costruzioni Zeppieri Veroli potrebbe anche tentare di azzannare la partita e portare a casa i due punti. Torino è pericolosa nel reparto offensivo ma con un Mancinelli però non proprio al top della forma, piuttosto c’è da dire che Ramondino in conferenza stampa ha ammesso di aver visto segnali fisici che sperava di non vedere mai, abbandono di energie e fatica, da parte di alcuni suoi giocatori, segnali preoccupanti già lanciati nella partita contro Capo d’Orlando persa anche per colpa di errori e tanta stanchezza. Potrebbe anche essere un momento di calo di concentrazione dopo un avvio di campionato scoppiettante, ma potrebbe anche essere un certo tipo di rilassamento momentaneo che prelude ad un rinnovato spirito combattivo che in queste ultime due settimane era venuto a mancare. Veroli comunque a Torino va a giocare la sua partita, difficile o no, cercherà di mettere in difficoltà la squadra di Pillastrini, cercando la migliore difesa per arginare le folate a canestro di Amoroso e Zanotti, ma nello stesso tempo cercare soluzioni in attacco per far male ai padroni di casa. Gli arbitri dell’incontro sono: Stefano Ursi di Livorno, Mauro Belfiore di Napoli, Martino Galasso di Siena. Palla a due alle 18. La partita sarà trasmessa in differita lunedi alle ore 21 da ExtraTV.

Gianni Federico

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Peste bubbonica: nuovo allarme dalla Cina

peste bubbonica - Un bimbo di tre anni ha contratto il morbo nel sud del Paese.

Napoli, bambino si lancia dal decimo piano e muore. Aveva appena 11 anni

Napoli bambino - Il Dramma intorno alla mezzanotte nella zona di Mergellina.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Bando di concorso - Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.