2 Aprile 2016

Veroli aderisce ancora una volta alla Giornata Mondiale sulla consapevolezza dell’Autismo

Veroli si accende di Blu” anche nel 2016! Il Comune di Veroli,  per la seconda volta, aderisce alla Giornata Mondiale sulla consapevolezza dell’autismo con la manifestazione denominata, appunto,  “Veroli si accende di Blu” che si terrà domani mattina sabato 2 aprile 2016.

La giornata, con un programma che ricalca quello a livello mondiale previsto dalle Nazioni Unite, viene organizzata dall’Amministrazione Comunale congiuntamente all’associazione “Altre…Menti”,  all’asilo nido “Il Pulcino”, all’associazione Commercianti Veroli, l’ASD Esperimento di Alatri  che si sono rese disponibili a dare il loro contributo a questo momento di sensibilizzazione e consapevolezza dell’opinione pubblica su una forma di disagio neuropsicologico che oggi colpisce, purtroppo, un bambino su cento-.  “Grazie all’adesione da parte delle direzioni dei due Istituti comprensivi del nostro territorio – dice il sindaco, Simone Cretaro – anche quest’anno risulta elevata la sensibilità verso l’iniziativa e, quindi, alle problematiche connesse all’autismo. Ringrazio, quindi, i dirigenti e gli insegnanti per la loro disponibilità ed, in particolare, per le attività di riflessione e presa di coscienza sul disagio sviluppata nelle giornate immediatamente precedenti all’iniziativa con i nostri alunni e studenti. Attività queste molto importanti perché oltre ad essere educative, sviluppano anche una sensibilità all’accoglienza ed inclusione nelle nostre giovanissime generazioni”.  La giornata prevede una passeggiata di sensibilizzazione nel centro storico della città, da tenersi nella mattinata a partire dalle 9,15 con ritrovo a piazzale di Vittorio Veneto. Intorno alle 11,00, in piazza Mazzoli, all’arrivo del corteo, si alterneranno in saluti e spunti di riflessione il sindaco e le altre autorità presenti, di un genitore dell’associazione “Altre…Menti” e degli studenti. Sponsor dell’evento sono: Reali srl Imballaggi Flessibili di Veroli,  IlluminiamociH24 di Frosinone,  la Skyline Wellness Village di Veroli e Cestra Ceramiche di Veroli.  “A tutti coloro che aderiranno è richiesto di indossare almeno un indumento blu, colore scelto, a livello mondiale, come simbolo della Giornata di consapevolezza per l’Autismo, spiega l’assessore alla pubblica Istruzione, Cristina Verro, che aggiunge: “L’appello è, quindi, di partecipare alla passeggiata e di esporre oggetti di colore blu quali bandiere, candele, drappi e così via. Sensibilizzeremo, così, tanti sull’importanza di essere attenti all’interazione sociale, specie tra i giovanissimi, ed a stare vicini alle famiglie e ragazzi con disagio derivante dall’autismo”.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SORA - Lotta al Covid: sospese tutte le fiere e delle festività di Agosto

Roberto De Donatis - Anche la 49ma edizione de La Canicola è stata rinviata all'anno prossimo, nella speranza di tornare alla normalità.

Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - Consigliere Regionale del Lazio.

https://hydroponics-resource.com/

Loreto Marcelli - Le risorse serviranno a sostenere coloro che si vedono costretti a ricorrere alle cure, il più delle volte, lontano da casa, con costi elevati, facendo innumerevoli sacrifici.

"Cristo ha bypassato la Ciociaria"

Aeronautica Militare Frosinone - Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.

SORA - Ospedale SS. Trinità, potenziamento del Pronto Soccorso

Roberto De Donatis - De Donatis: «Ringraziamo la Asl, nella persona della Dott.ssa Magrini, per questo primo importante intervento che va nella direzione di potenziare il nostro Polo Ospedaliero».

SORA - Il Comune aderisce alla Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Roberto De Donatis - La ricorrenza fa memoria della tragedia mineraria di Marcinelle, in Belgio, avvenuta l’8 agosto 1956.

Senato, l'ultima di Roberto Calderoli imbarazza anche Ignazio La Russa

Roberto Calderoli - Singolare intervento dell'esponente leghista durante la discussione in aula sulla doppia preferenza in Puglia.