22 Maggio 2014

Veroli: botte al comizio

La coalizione presente era "indesiderata". Prima l'invito ad andare via, poi le mani. E' stato necessario l'intervento dei Carabinieri.

Un candidato al consiglio comunale di Veroli sarebbe stato picchiato a Castelmassimo da un giovane del posto. Il politico avrebbe ricevuto diversi pugni al volto. Tutto è nato dopo l’inizio del comizio, al quale il candidato consigliere ha partecipato con il gruppo che sostiene uno dei candidati a sindaco, compreso ovviamente quest’ultimo. Alcuni giovani del posto avrebbero chiesto in modo assai schietto ai politicanti di togliere il disturbo, ma costoro avrebbero affermato di essere autorizzati alla prooaganda. La questione sarebbe poi degenerata fino ad arrivare alle mani, rendendo necessario l’intervento dei Carabinieri. La notizia è stata riportata su Ciociaria Oggi da Maurizio Patrizi.

Foto di repertorio Google Maps

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.

EXTRA

Febbre sospetta: paziente trasferito da Frosinone allo Spallanzani

L'uomo si è presentato spontaneamente in ospedale. Immediata l'adozione del protocollo di sicurezza.

EXTRA

Febbre sospetta: test negativo per il paziente arrivato da Frosinone

Un gran sospiro di sollievo dopo la paura di ieri e stamane.

SPORT

CALCIO - Sora vittorioso al Tomei, la risalita continua

I bianconeri mettono in cascina altri tre punti fondamentali. Recuperate tre lunghezze alla capolista sconfitta in trasferta.