19 Ottobre 2014

Veroli: cade rovinosamente e si ferisce a quota 1.700 metri

Intervento di soccorso nel pomeriggio di oggi per gli uomini del servizio regionale Lazio del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico. Alle 15.45 la sala operativa del 118 di Frosinone ha raccolto la chiamata di alcuni soci del Club Alpino Italiano, impegnati in un’escursione sul Pizzo Deta, nel territorio del Comune di Veroli (FR). Un partecipante all’uscita, M.C., del ’29, residente a Viterbo, durante la discesa è caduto per alcuni metri in un punto piuttosto scosceso a 1700 metri di quota, provocandosi una lesione muscolare alla gamba destra.

SOCCORSO_3_660

L’uomo – medico in pensione – non è stato più in grado di continuare la discesa. Il responsabile del gruppo ha allertato i soccorsi: il 118 di Frosinone ha chiesto l’intervento dell’elicottero sanitario “Pegaso 33” dell’ARES che – con a bordo medico e Tecnico di Elisoccorso del CNSAS – ha raggiunto in pochi minuti la zona dell’incidente. Il ferito è stato condizionato dal medico sul terreno, bloccando l’arto, poi è stato caricato su una particolare barella e imbarcato con il verricello sull’elicottero, sospeso in hovering a circa 15 metri di quota.

SOCCORSO_4_660

Il terreno scosceso non permetteva all’aeromobile di posare i pattini a terra. L’uomo è stato trasportato in elicottero fino a Prato di Campoli, nel comune di Veroli, dove è stato preso in consegna dall’ambulanza Beta 19 di Sora e trasportato all’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone. Alle operazioni ha partecipato a supporto anche una squadra di ulteriori quattro tecnici del Soccorso Alpino, che hanno raggiunto Prato di Campoli via terra, nel caso fosse stato necessario un ulteriore supporto nelle operazioni di soccorso.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

https://speedypaperme.com/reviews/5ba1918649dd9742dd625767 - Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

Lattoferrina Coronavirus - La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università di Tor Vergata e La Sapienza.