21 Novembre 2019

VEROLI – Chiama i Carabinieri e poi si fa arrestare

Protagonista dell'insolito fatto un 44enne di Veroli già noto alle fdo.

I Carabinieri dell’Aliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di Alatri, nel corso di un servizio perlustrativo del territorio, a seguito di richiesta al numero di intervento 112 effettuata da parte di un 44enne del luogo, si sono portati presso l’abitazione di quest’ultimo (già censito per i reati di violenza privata, interruzione di pubblico servizio ed atti persecutori e minaccia). L’uomo – si legge nella nota stampa diffusa dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone – aveva segnalato dei rumori sospetti provenire dall’esterno della propria abitazione.

Gli operanti, immediatamente intervenuti ed effettuata una ispezione, non hanno rilevato alcun segno di intrusione da parte di estranei. A quel punto, l’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica e senza alcun motivo, ha aggredito prima verbalmente e poi fisicamente i militari, colpendone uno al viso. L’uomo è stato bloccato e tratto in arresto nella flagranza di reato per “resistenza e violenza a pubblico ufficiale”, nonchè al termine delle formalità di rito, come disposto dall’A.G., trattenuto presso la camera di sicurezza della suddetta Compagnia, in attesa di rito direttissimo.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Tra i 27 premiati anche Guglielmo Mollicone, il caro papà di Serena. Appuntamento alle 18 nella Sala Conferenze della XV Comunità Montana "Valle del Liri".

SPONSOR

Tutti i numeri di un anno magnifico nell'intervista all'amministratore unico, dott. Ennio Mancini, ed al Direttore, Orlando Pizzuti.

SPONSOR

Il 2019 è stato l'anno delle conferme e degli obiettivi raggiunti per l'azienda che si occupa di assistenza familiare.

SPONSOR

Promozione valida fino al 13 Dicembre 2019.