7 Marzo 2012

Veroli: Finita la querelle sulle due nuove campane (di Gianni Federico)

Veroli – Finalmente si è sopita la querelle totalmente inutile sulla vicenda
delle due nuove campane donate dall’amministrazione comunale della città, in
occasione dell’ottavo centenario del ritrovamento delle reliquie della Patrona
Santa Salome alla Basilica a lei dedicata (non Salomè come erroneamente qualche “scrittore” la chiama. La Salomè che ballò per Erode in cambio della testa del Battista non è la Salome che fu discepola e testimone della morte e
resurrezione del Cristo insieme ai suoi figli Giacomo e Giovanni
l’Evangelista), infatti le due nuove strutture, che vanno ad aggiungersi a
quelle già esistenti da secoli e molto più grandi, dopo essere state benedette
in una cerimonia ufficiale un mese fa nella stessa Basilica, presieduta dal
Vescovo di Veroli-Frosinone-Ferentino, per tutto questo breve tempo sono
rimaste in bella vista sulla struttura che le sorreggeva da terra posizionata
nella navata sinistra della concattedrale. Nella mattinata di ieri gli operai
del comune e i tecnici di una ditta specializzata di Salerno, hanno completato
il difficile lavoro di far salire le due campane sulla torre campanaria, nei
prossimi giorni gli stessi tecnici completeranno la messa a punto dei
meccanismi elettrici che permetteranno la giusta oscillazione per farle
suonare, soprattutto in occasione del prossimo 25 maggio, giorno della festa
Patronale di Veroli. Il lavoro delle due nuove campane è stato eseguito dalla
rinomata fonderia Marinelli di Agnone, un’azienda del vicino Molise che per
Veroli ha fuso, modellato e fornito diverse campane per i tanti campanili delle
Chiese dell’antica e vetusta città pre romana. Il rettore della Basilica, don
Angelo Oddi adesso sarà soddisfatto dopo aver seguito l’operazione di
posizionamento delle due nuove campane, un’operazione importante che è stata eseguita con la massima cura, che ora faranno sentire il loro suono particolare e pulito per continuare a regolare l’ora delle funzioni anche se una volta il loro suono era fondamentale per la vita sociale e agricola del vasto territorio verolano.

C’è da aggiungere che dopo il terremoto abruzzese del 6 aprile 2009
la basilica di S. Salome è stat messa in totale sicurezza e adesso la Scala
Santa, le reliquie della Santa mirrofora, gli afferschi, i quadri, insomma
l’intero tempio, è stato messo sotto continua sorveglianza grazie
all’istallazione di diverse telecamere. Finalmente la Chiesa Patronale è stata
riaperta ai fedeli e ai turisti dopo due anni.

Gianni Federico

LOTTA AL CORONAVIRUS - Salvini rende note le 6 proposte della Lega al Governo

La Lega e i suoi amministratori propongono anche un Cts (Comitato Tecnico Scientifico) alternativo a quello del governo Conte.

Tirocini curriculari in ambasciate e consolati: possibilità di fare domanda fino al 30 Ottobre

Una magnifica opportunità per studenti di età non superiore ai 28 anni e iscritti ai corsi di laurea magistrale o a ciclo unico.

COMUNICAZIONE POLIZIA DI STATO: false email dell'INPS, attenzione!

Assolutamente non cliccate il link riportato nel messaggio di posta elettronica.

27 OTTOBRE: tanti auguri a te…

Un giorno speciale da festeggiare in compagnia di personaggi speciali.

https://takarazuka-illust.com/

I programmi di oggi, Martedì 27 Ottobre 2020, in 1a e 2a serata sui principali canali televisivi italiani.

https://writepaperformes.com/

Riccardo Mastrangeli è stato confermato all’unanimità Presidente dell’Ordine.

«Ciao Giova'...». Il doloroso saluto di Buschini al suo portavoce stroncato dal Covid

«Ciao Giova’ - scrive il Presidente del Consiglio Regionale - stavolta non è il saluto della mattina, questa volta è pieno di dolore, di incredulità».

Coronavirus: grande cordoglio per la scomparsa di Giovanni Bartoloni

Aveva 51 anni. Lascia la moglie e un bambino. Era il portavoce di Mauro Buschini in Regione.

Coronavirus: il bollettino nazionale

I dati di Lunedì 26 Ottobre elaborati dal Ministero della Sanità e diffusi dalla Protezione Civile.

Ci ha lasciato Gabriele Cellupica

Si è spento a Frosinone, presso l'Ospedale F. Spaziani.

Coltellata improvvisa, operaio salvo per miracolo e trasportato in PS a Sora

La prontezza di riflessi ha evitato al giovane una ferita più seria.

Coronavirus: oggi nel Lazio 1.698 casi positivi, 125 in provincia di Frosinone

La ripartizione territoriale nel consueto bollettino divulgato dalla Regione Lazio.

Sora24 SPORT del Lunedì

Argomenti della puntata: esordio in campionato della Vis Sora, sconfitta in casa dal Vallemaio; sospensione dei campionati dilettantistici per emergenza Covid.

Coronavirus: oggi a Sora 33 positivi su circa 340 tamponi

Roberto De Donatis - Le comunicazioni del Sindaco alla cittadinanza relativamente al DPCM emesso oggi dal Governo.

Coronavirus: oggi nel Lazio 1.541 positivi, 249 in provincia di Frosinone

Ancora una volta la nostra provincia è la prima per numero di contagi dopo Roma. Ma nel Lazio il rapporto tra i tamponi e i positivi rimane al 7%, metà della media nazionale.

Ci ha lasciato Giuseppe Cristini

Si è spento a Sora presso la RSA San Camillo.

LOTTA AL CORONAVIRUS - Tamponi pediatrici e per adulti: dove e quando farli la prossima settimana

L'appello della ASL FROSINONE: «Fermare questa ondata è nelle mani di tutti i cittadini e nel loro comportamento di tutti i giorni. Siamo riusciti a ridurre l’ondata una volta, ne usciremo di nuovo, con l’impegno di tutti».

Coronavirus: oggi 40 positivi in più a Sora

Roberto De Donatis - Giornata da bollino rosso. Da Lunedì tamponi tutti i giorni (sabato compreso) al drive del SS. Trinità.

FROSINONE - Ottaviani: «Assurdo non fare tamponi la domenica, il Covid non si prende pause»

Il Sindaco del capoluogo: «Perché distinguere i giorni feriali da quelli festivi, quando di festivo non è rimasto ormai nulla?»