23 Novembre 2012

VEROLI: La pubblica Illuminazione non funziona: cittadini arrabbiati

Ci ha scritto un cittadino di Veroli che legge il nostro giornale e lo segue con attenzione e che come tanti altri cittadini in questi ultimi giorni ci ha segnalato il mal funzionamento di alcuni punti luce del centro storico. Noi avevamo già scritto tempo fa ad esempio del tratto di strada cittadino che va da Piazzale S. Croce va fino a via Aia Cianchetti che è completamente al buio da diverso tempo, anche via passeggiata S. Giuseppe (strada pericolosissima dove si sono verificati due incidenti mortali negli ultimi due mesi) sulla quale insistono molte case e negozi, in quel sito l’illuminazione pubblica funziona a fasi alterne, una settimana si e due no. Il nostro lettore Franco Fiorini ci segnala altre disfunzioni.
<Salve Gianni
E’ sempre il cittadino di Veroli centro a segnalare. Si avvicina l’inverno con tutti i suoi problemi comprese le giornate corte, quindi la sera le strade e i vicoli del centro storico hanno bisogno di essere illuminati, per questo a fronte delle lamentele e richieste di sopralluoghi e cambio di lampade non funzionanti, fatte a livello privato ai vari responsabili ma con risultati non visibili, si chiede un monitoraggio (che non sarebbe ne’ dispendioso ne’ costoso) per vedere dove veramente necessita’ riportare la visibilita’ nelle ore serali.noi come indicazione di massima diciamo che alla piazzetta della sempre piu’ disastrata S. Croce come possono testimoniare tutti gli abitanti del rione, da tempo c’e’ solo il palo e il filo pendente, pare che da tempo sia stato segnalato un incidente che ha causato la rottura, la sera problemi di ogni genere, dai cassonetti alle auto.Nella parte alta invece in uno dei vicoli nella vicina civerta, la sera la luce e’ quella dell’istinto e fortuna di non cadere camminando ai lati. Altre situazioni sarebbero da visionare ed esaminare per evitare di create tensione tra’ il cittadino e qualche responsabile che ironicamente avrebbe risposto: in caso di danni a persone o cose, mandiamo l’assistenza!!! tutto da dire
Resto a disposizione saluto e ringrazio> Bè, Fiorini non ha certo tutti i torti quando si sente rispondere in quel modo e se la risposta proviene da un amministratore o da un responsabile dell’ufficio tecnico comunale? L’irresponsabile è proprio lui!
Gianni Federico

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
"Cristo ha bypassato la Ciociaria"

Aeronautica Militare Frosinone - Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.

SORA - Ospedale SS. Trinità, potenziamento del Pronto Soccorso

https://waucglobalaccreditation.org/ - De Donatis: «Ringraziamo la Asl, nella persona della Dott.ssa Magrini, per questo primo importante intervento che va nella direzione di potenziare il nostro Polo Ospedaliero».

SORA - Il Comune aderisce alla Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

https://waucglobalaccreditation.org/ - La ricorrenza fa memoria della tragedia mineraria di Marcinelle, in Belgio, avvenuta l’8 agosto 1956.

https://nodocmortgagerefinance.com/singles-wolfsberg-krnten/

Roberto Calderoli - Singolare intervento dell'esponente leghista durante la discussione in aula sulla doppia preferenza in Puglia.

"Sora in Rosa" rimandata 2021 per evitare rischio assembramenti

https://waucglobalaccreditation.org/ - L'associazione Iniziativa Donne: «Forte è, e deve essere, il senso di responsabilità in ognuno di noi»

Ci ha lasciato Mons. Lorenzo Chiarinelli

Vescovo Lorenzo Chiarinelli - Fu Vescovo di Sora Aquino Pontecorvo dal 1983 al 1993.